Corso PR Manager nell'era dei sociale e della trasformazione digitale - Francesca Anzalone

Un percorso di formazione e aggiornamento sulla figura del PR Manager nell’era dei social e della trasformazione digitale.

La Digital Transformation richiederà nuove competenze e uno spostamento di investimenti verso il settore IT: entro il 2018 il 35% delle risorse IT sarà investito in progetti volti a creare nuovi flussi di entrate dal digitale ed entro il 2020 quasi il 50% del budget IT sarà legato esplicitamente a iniziative di digital transformation. Riuscire ad intercettare giovani talenti e la capacità di assumere le persone giuste al momento giusto diventerà una grande differenziazione competitiva. Fonte: TechEconomy, 08/01/2016 a cura di Eugenio Maddalena

Il PR Manager 2.0 nell’era dei social e della trasformazione digitale

10 giornate a cadenza mensile per approfondire, aggiornare le proprie competenze e confrontarsi sulle principali attività della nuova figura strategica 2.0.

Ogni giornata comprende 6 ore di formazione dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00, l’evento si svolge a Mestre (location strategica per i servizi, stazione, parcheggio privato comodo autostrada e servito mezzi pubblici). E’ possibile seguire un singolo seminario, più incontri o l’intero percorso a seconda delle proprie esigenze.

Il costo del singolo evento è di euro 250,00 + IVA (è prevista una scontistica per più eventi e per early booking).

Al fine di individuare i seminari più efficaci per il proprio percorso di aggiornamento è a disposizione un servizio gratuito di Personal Assistant Pro a cui è possibile inviare il proprio profilo professionale e le competenze che si vogliono raggiungere. Per info: info@prmanager.it

Perché seguire il percorso?

Per aggiornare le proprie competenze e il proprio CV, per avere una visione più ampia ed articolata sulla trasformazione digitale e le ricadute delle competenze in ambito operativo. Per partire sempre dalla visione di scenario e di mercato con numeri e strategie precise da applicare nel contesto lavorativo già durante la frequenza del corso. Per avere l’opportunità di confrontarsi con altre figure professionali e per interagire costantemente con il Docente direttamente sulla propria esperienza lavorativa.

Perché inserire la figura del PR Manager all’interno dell’azienda?

Perché è in grado di creare, promuovere, valorizzare e tutelare l’immagine e i valori aziendali. Perché oggi alle aziende viene chiesto di innovarsi, di essere ancora più competitive in un mercato nazionale ed internazionale e il web e gli strumenti digitali sono in grado di favorire questo processo. Perché oggi tra il Management aziendale e l’IT deve esserci un costante dialogo e uno spostamento di investimenti in grado di favorire nuovi modelli di Business. Perché oggi il mercato richiede nuove competenze come la capacità di creare una forte immagine aziendale offline e online. Perché godere di un’ottima reputazione offline e non essere presenti online significa perdere una gran fetta di mercato nazionale, ma soprattutto internazionale. Che cosa si perde ad essere fuori dal web? E dalle relazioni online? Troppo! Non solo dal punto di vista dell’immagine ma anche da quello economico.

Oggi sono richieste nuove competenze, una grande esperienza, la conoscenza del mercato e dello scenario in cui ci si deve inserire e dove si devono creare le nuove relazioni e il nuovo business. Conoscere i dati del mercato, le tendenze, lo scenario nazionale ed internazionale, i casi di successo, le testimonianze dirette e le opportunità di lavorare in modo integrato sono elementi, oggi, decisivi e strategici per l’evoluzione dell’impresa, dell’Ente, dell’Istituzione.

Chi tiene il corso?

Francesca Anzalone - PR Manager
Francesca Anzalone – PR Manager

Francesca Anzalone, classe 1975, Pr Manager, online con progetti editoriali e di ricerca dal 1997. Si occupa fin da subito di editoria digitale fondando una rivista online e facendo recruiting di collaboratori specializzati nei vari settori (Cinema, letteratura, tecnologia, arte) attraverso le liste di discussione. Inizia la sua collaborazione con l’Università (che tutt’oggi proegue ancora attraverso progetti di ricerca e sviluppo) nella progettazione di Ambienti E-Learning, Community Management, ideando la figura del Mediatore digitale nei primi progetti di formazione online dedicati alla Lingua Italiana per Allievi Stranieri. Dal 2000 inizia ad insegnare Comunicazione, Usabilità e E-Learning all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Collabora come Project Manager e coordinatore per lo sviluppo nella realizzazione di progetti di Editoria Digitale per Università nazionali ed internazionali e di Archiviazione Digitale. Si occupa di Lingua Italiana dei Segni attraverso l’uso delle tecnologie digitali. Insegna a corsi universitari e progetti europei metodi e strategie comunicative per il superamento del Digital Divide. Insegna alla Venice International University Comunicazione per il Master in Intermediazione del Mediterraneo applicando le proprie competenze di Intercultura all’ambito digitale e più specificatamente nella declinazione interculturale della Comunicazione digitale. Ha insegnato strategie e progettazione di corsi e-Learning all’ICTP International Centre for Theorethical Physics (Abdus Salam Centre). Ha insegnato allo IED di Venezia Comunicazione online e Ufficio stampa digitale per la promozione dei Musei e dei Beni Culturali. L’amore per la ricerca e lo sviluppo sono la sua linfa vitale, l’applicazione nel mercato la mission. Tutti i giorni è impegnata in attività di PR Management nell’ambito dell’Innovazione, Cultura, Turismo e Cinema. La sua creatività trova ampio sfogo nella stesura di sceneggiature e nella direzione artistica di produzioni video e cinematografiche. Nel 2000 fonda Netlife s.r.l. società di comunicazione e formazione di cui ne diventa socio unico nel 2015. Collabora con diverse testate ed è stata Direttore Scientifico di un importante editore per una rivista nazionale di E-Learning. Ha scritto numero saggi e articoli in ambito E-learning e Comunicazione anche interculturale, ha all’attivo pubblicazioni su Comunicazione, Usabilità e E-Learning. Per un maggiore approfondimento CV online su Linkedin

Un corso Netlife s.r.l. – con attestato di partecipazione

Alla fine di ciascun seminario viene rilasciato un attestato di partecipazione su carta intestata Netlife s.r.l. con gli argomenti trattati, la durata del seminario e le attività svolte.

 

ELENCO INCONTRI 2016:

1) PR MANAGER 2.0 – la nuova figura strategica

Strumenti, attività e strategie per Public Relation Manager nell’era dei Social Media

24/02/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Nuovi scenari internazionali hanno accelerato anche in Italia il processo di trasformazione digitale. Per essere al passo con i tempi i professionisti devono aggiornare le proprie competenze e rendere sempre più di appeal e competitivi servizi e prodotti di aziende, amministrazioni pubbliche, Musei, Istituzioni. Una nuova figura strategica si sta delineando con nuovi ruoli e nuove competenze: il PR Manager che oggi gioca un ruolo strategico nei processi aziendali e nelle relazioni esterne. Quali le attività? Quali le strategie? Quali gli strumenti? Ma soprattutto come si inserisce all’interno del nuovo scenario?

 

2) RELAZIONI CON I MEDIA – l’ufficio stampa diventa digitale

Strumenti, attività, strategie nelle relazioni con i Media e i Social Media

02/03/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Il digitale ha cambiato radicalmente il modo di lavorare: materiali pronti all’uso, aree riservate con approfondimenti, immagini scaricabili e video premontati con corredo disponibili “in real time”. L’ufficio stampa oggi è nel Cloud e permette al giornalista di avere sempre tutto a disposizione e uno strumento in grado di supportare il proprio lavoro “anytime, anyplace, anywhere”. Ma quali competenze si inseriscono nel CV del PR Manager? Come comunica all’interno? E come all’esterno? Come distribuisce le informazioni? Come pianifica gli aspetti editoriali? Come li condivide sui social? Che tipo di strumenti usa? E come struttura il proprio database contatti?

 

3) COMUNICARE GLI EVENTI – l’Event Management nell’era dei Social

Strumenti, attività e strategie nella comunicazione di un evento: dalla progettazione alla narrazione in tempo reale

06/04/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Abitudini e strumenti nuovi hanno modificato la fruizione degli eventi, non solo in presenza ma anche a distanza. La progettazione della Customer Experience non si limita all’esperienza “fisica” ma deve prevedere e coinvolgere anche quella “virtuale”. Oggi l’evento è uno strumento strategico di marketing e di comunicazione che permette di distribuire contenuti efficaci per la Brand Identity, la Reputation, la fidelizzazione e soprattutto la promozione e la valorizzazione del Brand.

 

4) SOCIAL MEDIA MANAGEMENT – i Social Media come strumento strategico

Progettazione, programmazione e selezione dei principali social da inserire nelle strategie di marketing e comunicazione

04/05/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Oggi i social sono entrati a pieno titolo nelle strategie di comunicazione e marketing, dal Post al Tweet, dall’immagine al video, dalla foto all’infografica, i contenuti diventano virali e strumenti di ingaggio. Le predicts 2016 vedono i video content legati al Brand ancora in forte ascesa, così come l’utilizzo di visual sempre più accattivanti per incentivare la lettura dei contenuti. Abbiamo davvero necessità di utilizzare tutti i social? Possiamo raccontare la nostra storia con uno strumento preciso? Vale la pena di investire in una campagna ADV social? Ad ognuno la sua risposta personalizzata, perché il web social è costruito intorno alle persone e alle loro esigenze.

 

5) PROGRAMMAZIONE EDITORIALE E CONTENT MARKETING – i contenuti come valore e strategia

Creazione di un piano editoriale, programmazione delle attività, selezione dei contenuti e distribuzione delle informazioni. Dalla progettazione al team editoriale

01/06/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Content is King e si mantiene ancora questo primato! Soprattutto un contenuto di qualità, creativo e proposto in maniera sempre nuova. Dalle immagini ai video, dallo storytelling all’infografica i contenuti si declinano e si presentano come vero valore aggiunto attraverso cui aziende, amministrazioni, istituzioni, musei, centri possono raccontare il loro quotidiano. Qualità dei contenuti e distribuzione dei contenuti diventano elementi strategici per coinvolgere, attrarre e fidelizzare sempre più potenziali clienti. Tempistiche, coerenza e coordinamento editoriale sono aspetti fondamentali dell’attività editoriale online. Quando, come, perché, in che modo e con quali collaboratori?

 

6) PUBLIC COMMUNICATION STRATEGIES – strategie di comunicazione per il pubblico

Individuazione del target di riferimento, comprensione dell’audience, identificazione e analisi dei contenuti da trasmettere

06/07/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Non esiste pianificazione senza analisi di scenario, esigenze e interessi, da qui inizia l’attività di progettazione della strategia condivisa. Quando e come pubblicare i contenuti? Con chi interagire? Chi coinvolgere? Perché scegliere un argomento rispetto ad un altro? Come si interagisce con il marketing? E con il commerciale? Perché questa foto funziona per i media e non per il cliente?

 

7) COMUNICAZIONE INTERNA E REDESIGN DEI FLUSSI COMUNICATIVI – l’importanza della comunicazione interna per l’efficacia dell’informazione esterna e redesign dei flussi comunicativi come ottimizzazione dei processi

Analisi dei differenti processi di comunicazione interna e comprensione dei flussi comunicativi come leva strategica di efficienza ed efficacia all’interno dei processi

14/09/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

L’errore più comune è quello di focalizzare l’attenzione sulla comunicazione esterna senza prendersi cura di quella interna. Prima di comunicare all’esterno bisogna disegnare i flussi comunicativi interni, condividere la visione, la filosofia, gli obiettivi. Bisogna pensare alla Reputation manageriale e del Brand rispetto alla visione dei dipendenti e dei collaboratori esterni contemporaneamente a quella del Brand visto dall’esterno. Come si monitora quindi la percezione? Quali strumenti e strategie utilizzare in azienda? Quando e in che modo verificare?

 

8) BRAND IDENTITY MANAGEMENT – costruzione dell’identità e gestione della stessa

Progettazione e valorizzazione dell’identità di un Brand: come si costruisce un’immagine e come la si valorizza: strumenti, tecniche e strategie

05/10/2016- ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Come si costruisce l’identità? Qualistrumenti, quali strategie e quali contenuti utilizzare per rendere davvero riconoscibile il progetto/prodotto/azienda/ente/Istituzione che vogliamo promuovere? Da dove iniziare e come valorizzare l’identità costruendo solide basi e sfruttando appieno il digitale.

 

9) BRAND REPUTATION MANAGEMENT – Gestione della reputazione

Analisi, verifica e gestione della reputazione: strumenti, tecniche e strategie di monitoring della Reputation e breve digressione sulla Comunicazione di Crisi

09/11/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

La reputazione oggi è fondamentale! Ma soprattutto è in costante analisi da parte del pubblico. Basta un errore ed ecco che il Brand vacilla sotto i pressanti commenti “social”. Nel 2015 molti i casi di #epicfail che hanno caratterizzato la perdita di credibilità e hanno dovuto arginare relative perdite economiche intervenendo con nuove campagne o affidandosi ad esperti di comunicazione di crisi. Nessuno oggi è estraneo al giudizio del web, fondamentale è tenere sotto controllo la percezione del Brand/servizio/prodotto.

 

10) MIX MARKETING STRATEGIES – Le strategie da adottare

Analisi, comprensione e identificazione delle strategie a disposizione del PR Manager: dall’email marketing ai social, dal content marketing alla fidelizzazione, dalla community al one-to-one

07/12/2016 – ore 9:00-13:00 / 14:00-16:00

Oggi a disposizione delle aziende tanti strumenti e tante strategie in cui inserirli. Progettazione, programmazione e selezione dei contenuti sono elementi fondamentali e strategici. Quando e come utilizzare una strategia? Quale contenuto utilizzare per l’email marketing? Quanti post e tweet? Come costruire la Community e intorno a quale argomento?

Per informazioni:

info@prmanager.it

 

Corso PR Manager 2016