Si possono creare delle attenzioni turistiche su luoghi a bassa vocazione? Può un territorio non strutturato e organizzato per un’economia turistica ridefinirsi in un ruolo di luogo di vacanza, meta di viaggio o villeggiatura? Si può costruire dal nulla un’offerta turistica? Perché i turisti dovrebbero venire proprio qui quando a x chilometri hanno y?
Tutte ottime domande che hanno delle risposte, spesso inaspettate.

TURISTI PER NIENTE
Ridisegnare l’esperienza territoriale per aree a bassa vocazione turistica

SEMINARIO E WORKSHOP

A chi è rivolto – Questo progetto formativo è destinato ad amministratori, titolari di imprese, aziende di promozione turistica, gruppi folcloristici locali e ogni cittadino che voglia aiutare nella costruzione di una identità storica e culturale il proprio territorio.

IL PROGRAMMA

  • Prova su questo foglio – Il ridesign dell’offerta culturale e turistica per la valorizzazione dei territori.
  • Airbnb e i suo fratelli – Come ottenere il massimo dallo sfruttamento intelligente delle piattaforme e delle offerte di alloggio locali e non solo.
  • Usi Facebook? Maddai… – Come costruire una presenza in rete utilizzando tutti i canali digitali, nel modo meno intuitivo possibile.
  • Raccontami qualcosa – Food, territorio e narrazione sono strategici per la costruzione di un brand turistico.
  • Ma che storia è questa? – I territori, tutti, esprimono una forte sedimentazione storica e culturale. Spesso lasciata ad una primitiva lettura che la usa come sfondo di vicende molto più note e conosciute. La ricostruzione storica, sia essa culturale che rievocativa permette di fissare dei punti importanti nel territorio stesso. La narrazione è fondamentale: ecco come farla.
  • Chi mi dice che funzioni? – Ogni attività deve avere delle metriche precise, esistono dei modelli di simulazione sempre più sofisticati in grado di presentare diversi scenari in base al livello di coinvolgimento locale. Quindi, rispondendo alla domanda: i numeri.
  • Tutti per uno… – I territori possono esprimere le loro vocazioni solo se amministratori illuminati riescono a coinvolgere il maggior numero possibile di cittadini, di lavoratori, di imprese. È strategico che tutti siano uniti per un obiettivo finale. Qui si impara come costruire eventi di coesione territoriale e sociale, di partecipazione ai progetti e di strategia nell’organizzazione di eventi e manifestazioni.
  • Workshop – Un progetto che permette a tutti i partecipanti di consolidare le conoscenze acquisite e assumere un ruolo nel progetto

Numero partecipanti: da 6 a 12
Quanto dura –  Il seminario di formazione e il workshop hanno una durata di 12 ore (6+6)

Chi siamo
Il percorso seminariale e formativo è realizzato da giornalisti, esperti di comunicazione, esperti di digital marketing, costruttori di community e sviluppatori di piattaforme di successo.

Fonte immagini: salzburgerland.com

Turisti per niente – Seminario e workshop
Tagged on: